Un'idea tanto semplice quanto rivoluzionaria, almeno per il mondo dei social dove sembra prevalere il bisogno di mostrarsi sempre perfetti e felici: è quella messa a punto dagli sviluppatori di BeReal, un nuovo network in cui gli utenti sono chiamati a essere reali al 100%, senza filtri e completamente spontanei. Poteva sembrare una scelta azzardata in questi tempi in cui l'immagine supera la sostanza, eppure il nuovo social sta riscuotendo già un discreto successo, candidandosi a essere una delle novità più interessanti dei prossimi mesi. Ma come funziona?

social

Social e community: la grande novità dell'era digitale

Quella che stiamo vivendo viene spesso definita come l'era del digitale, l'epoca storica in cui tutto sembra ruotare attorno alle nuove tecnologie e alle loro infinite applicazioni. Ne troviamo vari esempi nella nostra quotidianità, tanto nel mondo del lavoro con portali e app come Zoom che hanno ampliato le possibilità in termini di comunicazione e organizzazione del lavoro quanto in quello dell'intrattenimento, in cui piattaforme come Betway dedicate ad alcuni dei passatempi tradizionali più famosi attirano ogni giorno migliaia di utenti sia sui tavoli da gioco che in forum e community molto attive.

In questo vasto universo si collocano anche i social network, protagonisti di una vera e propria rivoluzione che ha portato questi spazi virtuali ad affermarsi dapprima come semplici reti per restare in contatto con altre persone per poi evolversi in importanti strumenti di informazione e di diffusione dei contenuti. Amati e odiati, i social più famosi come Facebook, Instagram e TikTok vengono "accusati" di fornire un'immagine artefatta degli utenti, sempre a caccia dello scatto perfetto e del modo migliore per apparire diversi dalla realtà, un'affermazione questa difficilmente confutabile e che ha dato lo spunto per l'idea alla base di BeReal.

bereal

Come funziona BeReal

BeReal è un social network che si differenzia fortemente dai suoi concorrenti per una caratteristica ben specifica: tutto ciò che viene pubblicato sulla piattaforma, infatti, rispecchia la realtà e non può essere modificato. Fondata dal francese Alexis Barreyat, questa nuova piazza virtuale ha sin da subito attirato l'attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori, incuriositi da come un social potesse puntare in maniera così "spudorata" sul vero a tutti i costi.

Il funzionamento è semplice: quando si decide di mostrare ciò che si sta facendo ai propri contatti, l'app dà infatti soltanto due minuti di tempo per scattare una foto dalla camera anteriore e posteriore, senza alcuna possibilità di riguardarla, modificarla e perfezionarla. Se la foto non viene scattata in quel breve lasso di tempo, BeReal non consente di visualizzare gli scatti degli amici, costringendo quindi a non nascondersi per non perdere i contenuti degli altri.

Chiaramente, per la sua stessa natura BeReal non sembra essere il posto giusto per gli influencer o per coloro che hanno bisogno di mostrare foto professionali, tuttavia la filosofia del social francese sembra aver destato l'interesse dei maggiori brand come Instagram, che pare si sia messa all'opera per creare una soluzione simile da proporre ai propri utenti, e TikTok, che ha lanciato TikTok Now, una nuova app che riprende il meccanismo di BeReal in maniera tutt'altro che celata. Sarà dunque la verità il futuro dei social network?

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.