kebabsinnai Sinnai, rapinato e accoltellato il kebabbaro di Via E. D'Arborea, 1200 euro di bottino

Nuova rapina ai danni di un kebabbaro a Sinnai.

Due Malviventi nella serata di ieri si sono presentati al locale chiamando il gestore con la scusa di un guasto all'auto.

L'uomo di nazionalità pakistana, che è uscito fuori dalla struttura. I due giovani ne hanno subito approfittato portando via oltre che al poco denaro presente in cassa, il marsupio del kebabbaro che conteneva 1200 euro in contanti e i documenti personali.

La cifra era stata accumulata dal ristoratore per donarla alla famiglia in pakistan. Secondo il racconto dell'uomo infatti, la somma sarebbe servita ad uno dei famigliari per delle cure mediche nel proprio paese d'origine.

il gestore, considerato il valore del furto ha tentato di fermare i due malviventi ma è stato colpito con un coltello alla mano.

Sul posto i carabinieri di Selargius e Quartu che portano avanti le indagini con interrogatori e alcune perquisizioni ma dei due giovani nessuna traccia.