HDMI sta per “High-Definition Multimedia Interface”. È importante nella storia della tecnologia e migliora l’esperienza di fruizione del consumatore. Si tratta, infatti, della prima effettiva interfaccia totalmente digitale che permette il trasporto di segnali audio e video in un unico cavo. Per esempio, con un cavo hdmi, si possono vedere sul televisore i contenuti in visione sul proprio computer. La qualità sarà ad altissima definizione.

Cavi hdmi: funzionamento e utilizzo 

In sostanza, il cavo hdmi amplia le potenzialità di uso del proprio televisore, per un’esperienza fruitiva di qualità. La TV potrà, a quel punto, assolvere a due compiti: fungere da monitor principale e costituire un’estensione del desktop. Nel primo caso, si potrà lasciare il computer spento e guardarsi un film o l’episodio della propria serie televisiva preferita in streaming, direttamente in TV, con un’ottima qualità.

Nel caso, invece, in cui il televisore costituisca un’estensione del desktop, si avrà a disposizione la possibilità di visualizzare più documenti mentre si lavora su di essi. È come avere, per l’appunto, più spazio sul desktop del computer. Sarà possibile, chiaramente, utilizzare la tastiera del PC. Si ricorda, comunque, che questi cavi non sono utilizzabili solo per il computer ma anche per console e decoder satellitari, o per un lettore Blu-Ray oppure un subwoofer.

Sembra una tecnologia molto comoda, con grandi potenzialità, ed effettivamente lo è ma non si deve, per questo, pensare che sia fuori portata. I cavi hdmi si trovano facilmente online presso e-commerce specializzati come RS Components, che offre prodotti con un ottimo rapporto qualità prezzo. 

Basta individuare le porte dei due dispositivi da collegare. Le due estremità del cavo andranno inserite nelle porte hdmi della TV e del computer. Con la TV accesa, il computer verrà automaticamente riconosciuto. A quel punto, con il telecomando, si sceglie la sorgente (normalmente, HDMI 1 o HDMI 2) e si selezionano le impostazioni video.

Come si sceglie un cavo hdmi? 

In commercio ci sono varie tipologie di cavi che servono a mettere in collegamento vari dispositivi. Da ciò si comprende che la scelta del cavo da acquistare dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare e dalle proprie esigenze. Per quanto riguarda il fatto di procurarsi il cavo di per sé, l’iter non ha nulla di complicato. Anzi, si può direttamente andare su un sito di e-commerce, individuare l’articolo che fa al proprio caso da una comoda vetrina virtuale, leggere la scheda tecnica e, se si è scelto, procedere all’acquisto aggiungendo al carrello. L’importante è avere ben chiara la differenza di utilizzo tra un tipo di cavo e l’altro.

I cavi hdmi standard sono piuttosto comuni e si adattano alla maggior parte delle applicazioni. Con essi, la risoluzione video è 720p o 1080i ad alta definizione. Se il cavo serve per trasmissioni digitali, per lettori DVD o TV satellitari, la versione standard va benissimo. La variante standard con Ethernet aggiunge il canale ethernet hdmi (HEC). Sfrutta, chiaramente, la connessione Ethernet ed è adatto a utilizzi di rete.

I cavi ad alta velocità offrono una qualità a partire da 1080p e supportano risoluzioni Ultra HD 4K e filmati 3D (scelta perfetta per lettori Blu-ray). Per scopi di rete, si trova anche in questo caso la versione con Ethernet che ha una capacità di 100 Mb/sec. Si può, con questo tipo di cavi, condividere una connessione internet.

Ci sono, infine, anche prodotti concepiti per chi desidera prestazioni più elevate. Gli hdmi placcati oro offrono una migliore schermatura e una maggiore resistenza. Inoltre, conducono meglio l’elettricità, in tal modo i segnali non subiscono alcun deterioramento. La qualità visiva, pertanto, è maggiore.

 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.