Chi vive in Sardegna ha la possibilità di stare in una terra antica, ricca di tradizione e forti identità, a contatto con territori incontaminati, clima piacevole e spiagge meravigliose che non hanno nulla da invidiare a le più blasonate e turistiche del resto del globo. Ma c’è tutto un mondo fuori dalla Sardegna che andrebbe esplorato e sicuramente può arricchire chiunque decida di intraprendere un viaggio di piacere o lavoro verso una terra lontana con usi e vita molto diversa da quella che si abituati a vivere sulla nostra Isola. Parliamo degli Stati Uniti, la prima potenza economica del mondo, dove lo stile di vita differisce sicuramente dal nostro, considerata da sempre la terra promessa della libertà, caratterizzata da leggi e sistemi economici che possono essere in alcuni casi apprezzati, ma in altri come ad esempio la sanità recentemente criticata per gli alti costi per chi non possiede un’assicurazione sanitaria. Ma per chiunque intendesse visitare gli USA, anche solo da turista è bene sapere che occorre un permesso per accedere. Il modulo ESTA va compilato online, ed è obbligatorio per qualsiasi transito negli Stati Uniti, sia per turismo, studio o affari. Consente entrate multiple, ha una validità di due anni e permette di stare negli USA per un massimo di 90 giorni.

Ottenere l’autorizzazione elettronica di viaggio non è complesso, si procede direttamente online e viene comunicato digitalmente alle compagnie di volo in modo da poter autorizzare lo sbarco dei visitatori nel territorio americano. Con il visto Esta è quindi possibile visitare ed ammirare le bellezze più famose del territorio, come la Statua della Libertà ed i grattacieli di New York, Hollywood, Venice Beach e i Lakers a Los Angeles, Strip Boulevard e i grandi Casinò de Las Vegas oppure la valle profonde con le viste panoramiche del Parco Nazionale del Grand Canyon in Arizona.

Gli itinerari e i posti da visitare negli USA sono talmente tanti e variegati che spesso organizzare e programmare un viaggio può risultare complesso e richiede tempo ed impegno.

Una delle cose da fare se si intende trascorrere del tempo negli Stati Uniti è sicuramente stipulare una assicurazione sanitaria per evitare di sborsare delle cifre spropositate per qualsiasi minima cura dovesse rendersi necessaria durante il soggiorno. Infatti, il viaggio nell’usa è sicuramente una cosa da fare almeno una volta nella vita, ma ci sono degli stili di vita e di organizzazione che differiscono totalmente dal sistema italiano. Uno dei principali nodi di diversità tra L’Italia e gli USA è il sistema sanitario. Se durante il viaggio per sfortuna sarà necessario rivolgersi ad ambulatori e ospedali i costi per un pronto intervento sono incredibilmente elevati, per questo è necessaria una copertura assicurativa a pagamento che copra questi eventuali costi.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion