Un paio di cucchiai di semi di canapa rappresentano una grande fonte di nutrienti molto salutari. Questi semi, non a caso, si possono considerare dei prodotti vegetali che fanno davvero bene all'organismo.

Dove reperirli? Sul sito web di Sensoryseeds puoi trovare semi di cannabis di varie tipologie.

Nel mondo, ci sono diverse varietà di piante di canapa che vengono coltivate per uso alimentare.

Tali piante, a differenza di altri vegetali della famiglia cannabis sativa, contengono valori molto bassi in termini di THC (tetraidrocannabinolo). Quest'ultima sostanza è alla base degli effetti psicoattivi della canapa. Se però è presente in quantità basse o addirittura insignificanti, il principio attivo in questione non è in grado di alterare la coscienza.

Di conseguenza, se i semi di canapa provengono dalle varietà con livelli bassi di THC, sono da ritenersi molto più sicuri.

Per maggiori informazioni sulle caratteristiche, i benefici, le modalità d’impiego, l’acquisto e la conservazione di tali semi, invitiamo alla lettura dei prossimi paragrafi.

 

Cosa c'è da sapere sui semi di canapa

Le piante di canapa producono dei semi, a forma di chicco di popcorn. All'interno di questi semi, si trovano delle parti più morbide di colore verde chiaro o bianco, le quali sono ricche di aminoacidi essenziali, proteine e grassi buoni (omega 3 e omega 6).

Nei negozi, spesso vendono i "cuori di canapa", che sono i semi sbucciati, ovvero le parti morbide dei semi di canapa.

Con i cuori di canapa, tra l'altro, viene realizzato anche l'ottimo olio di semi di canapa. Il meccanismo alla base dell'ottenimento dell'olio sta nel pressare i cuori. Dalla lavorazione, si ottengono anche degli scarti, che possono essere utilizzati per la produzione di polvere proteica di canapa.

Tutti i prodotti menzionati sono perfettamente legali in diverse parti del mondo, se provengono da piante con bassi livelli della già menzionata sostanza THC.

In merito ai semi, si consiglia di assumerne in quantità giornaliere moderate, perché pur facendo bene all'organismo sono anche piuttosto calorici: 100 grammi di semi hanno circa 516 kilocalorie.

 

Come mangiare i semi di canapa

Ci sono vari modi per mangiare i semi di canapa venduti già sgusciati, cioè i cuori di canapa. Di seguito, ne menzioniamo alcuni:

  • Possono essere mangiati assieme ai cereali nel latte.
  • Si possono gustare all'interno di un'insalata.
  • Possono essere aggiunti ad uno yogurt.
  • È possibile spalmarli in un panino.
  • C'è anche la possibilità di utilizzati assieme alla frutta e altri eventuali ingredienti per fare dei frullati.
  • Possono essere grattugiati, per ricoprire pollo e pesce in sostituzione del pangrattato. Questa possibilità può risultare particolarmente apprezzabile per chi è intollerante al glutine.
  • Volendo, si possono mettere dei semi in un bicchiere e aggiungere dell'acqua, così da realizzare il latte dei semi di canapa (attraverso lo stesso meccanismo che permette di ottenere il latte di mandorle, con la differenza che al posto delle mandorle si usano i cuori di canapa).
  • I cuori di canapa possono anche essere cotti a secco a fuoco basso, in modo da ottenere un sapore simile a quello delle nocciole. Questa possibilità di uso in cucina può risultare molto interessante anche per le persone allergiche alle nocciole.

Per quanto riguarda l'olio di semi di canapa, dovrebbe essere utilizzato sempre a crudo, come l'olio extravergine d'oliva. Infatti, è sconsigliato usarlo per friggere o comunque per cucinare: se riscaldato perde i suoi preziosi acidi grassi omega. Di conseguenza, conviene impiegarlo come condimento per insalate, piatti di pasta, verdure alla griglia, o anche per insaporire i popcorn.

 

Semi di canapa: benefici alla salute, come acquistarli e come conservarli

semi di canapa contengono proteine vegetali di alta qualità, e grassi buoni del tipo omega. Una porzione di semi di canapa, cioè circa due cucchiai pieni, offre 10 grammi di proteine e 10 grammi di grassi omega. Non solo: tali semi presentano anche tutti gli amminoacidi essenziali, cioè quelli che il corpo non può produrre. Anche per quest’ultimo motivo, rappresentano uno dei pochi alimenti vegetali considerabili come fonti proteiche complete.

Anche l'olio di semi di canapa vanta importanti proprietà, che derivano proprio dai cuori di canapa. Tra l'altro, questo olio contiene gli acidi grassi essenziali in quantità superiori rispetto a qualsiasi altro olio di noci o di semi.

Dei principali prodotti di canapa a scopo alimentare presenti sul mercato (ossia: semi, olio e proteine di canapa in polvere), i semi di canapa offrono uno spettro di benefici nutrizionali più vasto per porzione.

A proposito: si consiglia di acquistare i semi di canapa che vengono venduti in confezioni non trasparenti perché, se stanno troppo a contatto con la luce, gli acidi grassi omega si distruggono molto facilmente.

Una volta aperta la confezione, i semi andrebbero inseriti in un contenitore con chiusura ermetica, e dovrebbero essere conservati in frigorifero, o anche congelati: in questo modo, la loro durata si prolunga per circa un anno.

Se invece si opta per conservare i semi in dispensa, la durata di accorcia a 3-4 mesi.

Come capire se i semi sono ancora freschi o se è giunto il momento di liberarsene ed eventualmente acquistarne altri? Dal loro odore: se è rancido vuol dire che non sono più adatti al consumo.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.