cannabis

Negli ultimi anni in Sardegna come in tutta Italia sono tantissime le aziende start up avviate sulla produzione di prodotti a base dei cannabis light.

Infatti, anche in Italia è legale la coltivazione di cannabis con un thc sotto lo 0.6%, come disciplinato dalla legge n. 242 del 22 Dicembre 2016 che riporta “Qualora all’esito del controllo il contenuto complessivo di THC della coltivazione risulti superiore allo 0,2 per cento ed entro il limite dello 0,6 per cento, nessuna responsabilità è posta a carico dell’agricoltore che ha rispettato le prescrizioni di cui alla presente legge”

Per procedere alla coltivazione della cannabis light occorre possedere dei semi cbd cannabis che consentono di avere un prodotto sotto lo 0,6 Thc e portano ad avere delle piante fotoperiodiche e Autofiorenti. È importante acquistare dei semi femminizzati per avere la garanzia di far crescere le piante femmine che portano alla produzione delle infiorescenze e quindi del prodotto finale.

Queste semenze sono disponibili anche online come ad esempio su Grace Genetics, un’azienda specializzata nel settore, che dispone di varie qualità di semi, ma anche prodotti, estratti, fiori cbd o canapa industriale.  Un portale non solo per le aziende specializzate ma anche per i tanti privati che utilizzano la cannabis light come metodo terapeutico alternativo.

Nonostante non si tratti un vero e proprio medicinale, il CBD viene spesso utilizzato per alleviare dolori causati da vari tipi di malattie anche piuttosto gravi quali tumori, Sla, Hiv o sclerosi multipla.

Tra i prodotti finali in vendita per questo tipo di utilizzo vi sono sicuramente infusi per tisane, olio di cannabis, capsule e supposte, creme e cartine per la vaporizzazione.

Molto diffuso anche l’utilizzo della cannabis nel cibo, in questo caso l’acquisto è più diffuso ed è rivolto a qualsiasi tipo di clientela. La cannabis si può utilizzare per produrre farine, cioccolate, olio, biscotti, pane e derivati. Molto gettonati anche i dolcificanti per addolcire caffè o bevande, o le classiche caramelle da gustare in qualsiasi momento. Immancabile, soprattutto per noi italiani, il classico piatto di pasta condito a proprio piacimento con sughi o formaggi non troppo forti per non disperdere l’essenza caratteristica della cannabis.

Non mancano le soluzioni per gli sportivi, attenti alle calorie ed i carboidrati. Infatti, sono molto diffuse anche le proteine in polvere per arricchire bevande e frullati utilizzate dagli atleti per migliorare le proprie prestazioni fisiche.

Un mercato in costante crescita, che offre sempre più prodotti a base di cannabis light.

Ma ci sono problemi per la salute? Il nostro consiglio è sempre quello di non abusare in eccesso del prodotto, un po' come l’alcool, nonostante sia legale, è importante utilizzare il buon senso e dosarne l’assunzione a quantità limitate senza esagerazioni. È importante anche non assumere contemporaneamente sia i prodotti a base di cannabis che alcool in grandi quantità o particolari farmaci. L’uso combinato e prolungato potrebbe causare spiacevoli effetti collaterali.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.