Foto: PeterPrill / Pixabay

 

L'apertura del 2020 ha portato anche la nuova programmazione dell'edizione di quest'anno del moto turismo del gruppo "A" - Adventouring della Federazione Motociclistica Italiana (detta anche Federmoto). Si tratta di una serie di ben 15 eventi messi in calendario nel periodo che va dal 19 aprile al 31 ottobre 2020, dedicato a tutti i veri centauri desiderosi di vivere l'avventura in off-road.

Solo due degli appuntamenti che compongono l'Adventouring 2020 porteranno i partecipanti fuori dai nostri confini nazionali, per l'esattezza in Spagna con i sei giorni di “Interphone Way Out Pirenei” (organizzati dal Moto Club “AMX”) dal 1° giugno ed in Tunisia, con gli otto giorni di “Africa Adventouring” (organizzati dal Moto Club “Run X Fun”) dal 31 ottobre.

Sono entrambi Paesi avvincenti per la varietà dei loro paesaggi e la presenza di percorsi aspri, pura gioia per i motociclisti. Inevitabilmente anche l'equipaggiamento dev'essere adeguato al contesto ed al periodo di transito, per cui Dalila Coviello, della redazione di Reviewbox, raccomanda di portare con sé capi di abbigliamento intimo termico per non farsi trovare impreparati dalle forti escursioni termiche e dai microclimi assai diversi.

Le tappe italiane inizieranno il 19 aprile proprio dalla Sardegna, con il Moto Club “AMX” che organizzerà l'“Interphone Way Out Sardegna”, della durata di sette giorni con partenza da Olbia. Il Moto Club “Adventure Riding”, dal 30 aprile, organizzerà il “Sardegna Gran Tour 2020” di quattro giorni.

Il 22 maggio a Bevagna (PG) si terrà il “Queen Trophy”, organizzato dal Moto Club “Pepe Bevagna”, mentre il 29 dello stesso mese a Brescia il Moto Club “U.S. Leonessa d’Italia 1903” organizzerà il tradizionale “Valli Bresciane Audax”. Entrambi gli eventi avranno una durata di tre giorni.

In giugno, oltre alla manifestazione spagnola, si aggiungeranno quelle di Fermo (13 e 14 organizzati da “Ippogrifo SSD A.R.L.”) e Farini (PC) (dal 18 al 21 “Cef Adventouring” organizzati dal Moto Club Chieve): saranno giorni ricchi di tornanti, attraverso gli entroterra con meravigliose vedute di paesaggi in cui la natura prevale.

Poi gli eventi in Toscana, con “Tuscan Crete di Siena” in partenza da Montepulciano (dal 19 al 21 organizzati dal Moto Club “Nico Martinelli”), il piccolo comune senese che sovrasta la Valdichiara famoso nel mondo per l’omonimo vino. Si continua con “Mugellorally” a Borgo San Lorenzo (FI) (21 e 22 organizzati da “Curve & Tornanti GSSS”) e la “1000 Sassi” a Greve in Chianti (FI) (dal 25 al 28 organizzati dal Moto Club “Motolampeggio”); quest’ultimo offre un percorso per il 70% sterrato ed il restante 30% asfaltato, ideale per le moto enduro e maxienduro oltre i 150 kg.

Nel mese di luglio sono previsti “Off Road Casentino”, a Poppi (AR) a cura del Moto Club “A.M. Alto Casentino” (dal 3 al 5) e Foligno (PG) con “Elcito All Terrain” organizzato dal Moto Club “Strade Bianche in Moto” (dal 17 al 19).

Prima dell’evento conclusivo del calendario Adventouring in Tunisia, a settembre le ultime due manifestazioni italiane: il 26 settembre il Moto Club “AMX” con il terzo evento “Interphone Way Out Montecarlo - Tour delle Alpi” di otto giorni con la possibilità di scegliere fra un itinerario offroad di 900 km e un altro road di oltre 1300 km, mentre il 29 settembre il Moto Club “Strade Bianche in Moto”, a Rimini, organizzerà la tradizionale “Transitalia Marathon” della durata di sei giorni.

L'impronta della Sardegna non poteva mancare, con lo spirito avventuriero e la sua antichissima storia di terra crocevia di popoli e di culture, che ancora oggi si riflette in quella gioventù sarda pronta ad intraprendere una spedizione sulle vette del Marocco.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.