Zona bianca anche per Monserrato, calano nettamente i contagi covid. Il sindaco Tomaso Locci: “Una buona notizia, attualmente sono 8. Non bisogna, però, abbassare la guardia”.La seconda ondata non aveva risparmiato la cittadina dell’hinterland cagliaritano, 170 i positivi registrati che, settimana dopo settimana, “grazie all’attenzione dei cittadini e alle misure adottate, oggi si registrano solo 8 casi. “Un risultato importante – comunica il sindaco Locci a Casteddu Online – ma non bisogna abbassare la guardia perché c’è la variante inglese e poi perché, in prossimità delle feste, gli incontri aumentano e si tende a evitare determinate misure di allerta. Richiamo la cittadinanza alla massima attenzione, all’utilizzo delle mascherine, al non assembramento e a rispettare il distanziamento sociale, con la speranza che entri a pieno regime la campagna vaccinale, perché quella è l’unica strada che ci può salvare”.Un ottimo risultato ottenuto anche grazie alle costanti sanificazioni dei luoghi pubblici che, “per quanto se ne dica, servono”.Il 13 e il 14 marzo anche i monserratini sono chiamati a partecipare allo screening di massa “Sardi e Sicuri”, la più grande operazione realizzata nell’Isola a contrasto del virus.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.