Storie di solidarietà e speranza in un fine gennaio ancora a tinte grigie per colpa del Coronavirus. Ad Alghero, una nonnina allettata ha chiesto a due volontari dell’Avos di Bono di poter vedere il mare. Il gruppo di giovani dell’associazione di soccorso l’aveva raggiunta nella sua abitazione per portarla a fare una visita. L’anziana, “zia” Rosalia, ne ha approfittato e ha chiesto se fosse possibile evadere da quelle quattro mura nelle quali si sentiva ogni giorno più stretta. E i giovani hanno deciso di esaudire il suo desiderio. L’hanno fatta salire sopra la lettiga e, dopo un breve viaggio, l’hanno portata nella zona est di Alghero, al Lido, zona conosciuta per le passeggiate e la movida notturna: “L’abbiamo fatta scendere con la lettiga e zia Rosalia ha potuto vedere il mare”. Pochi ma intensi minuti, prima di essere riaccompagnata in totale sicurezza nella sua abitazione. “Grazie, ragazzi, per questo bellissimo gesto”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.