Vuoi studiare in Europa? Con UniCA 1.717 posti per Erasmus+
Borse di mobilità disponibili per 800 studenti, domande entro il 23 aprile

L’Università di Cagliari ha pubblicato il primo avviso di selezione per i soggiorni di studio all’estero con il programma Erasmus+: ci sono 1.717 i posti, di cui 800 con borsa di mobilità finanziate dall’Unione Europea, dal Ministero dell’Università e dalla Regione Sardegna, da assegnare a studentesse e studenti meritevoli.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 23 aprile alle 14. L’iniziativa è coordinata dal prorettore all’Internazionalizzazione, Alessandra Carucci, e dal Settore mobilità studentesca dell’Ateneo.

“I soggiorni sono destinati a tutti gli studenti e le studentesse regolarmente iscritti ai corsi di studio di 1° e 2° ciclo e ai corsi a ciclo unico dell’Università di Cagliari”, spiega la professoressa Carucci. “Il periodo di studio nelle università europee potrà svolgersi dal 1 settembre 2021 al 30 settembre 2022, per sostenere esami, per la preparazione della tesi e per la mobilità combinata di studio e tirocinio”. Il soggiorno dovrà avere una durata compresa tra i 3 ed i 12 mesi.

Le domande di candidatura potranno essere compilate online (seguendo le indicazioni fornite dalle schede degli accordi per la mobilità dei corsi di studio e dalla Guida alla compilazione della domanda di candidatura Erasmus+ 2021/2022), fino alle ore 14 di venerdì 23 aprile, sul sito dell’Università di Cagliari.

Per ogni informazione ci si può rivolgere all’ufficio Settore mobilità studentesca / Ufficio Erasmus (ISMOKA) e agli sportelli Mobilità internazionale delle facoltà.

Lunedì, 29 marzo 2021

L'articolo Vuoi studiare in Europa? Con UniCA 1.717 posti per Erasmus+ sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.