Ci sono stati i forti temporali di metà novembre, poi ancora maltempo. E i lavori in via Danimarca a Quartu per il nuovo asfalto sono saltati, per la disperazione di residenti e commercianti. Adesso, il Comune ci riprova: operai in azione dal prossimo nove dicembre nella strada principale del rione: “L’impresa di costruzioni Andreoli srl, in collaborazione con la ditta subaffidataria Fratelli Serci srl  proseguirà con i lavori di manutenzione e sistemazione straordinaria di vie, piazze e marciapiedi. I lavori, previsti dal 9 dicembre 2021, inizieranno con la scarificazione e successiva bitumazione di via Danimarca, dove verrà istituito il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in entrambi i lati e, ove fosse necessario la sospensione temporanea della circolazione o il restringimento della carreggiata. Come sempre sarà il cantiere comunale di Quartu a coordinare i lavori svolti dalla ditta appaltatrice, col contributo degli agenti di polizia Locale per quanto concerne la gestione del traffico veicolare. Si chiede pertanto alla cittadinanza il puntuale rispetto delle disposizioni, anche affinché i disagi possano contenersi nel minor tempo possibile”, questa la “preghiera” dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Graziano Milia.
Le auto dovranno andare praticamente a passo d’uomo. Già da qualche giorno, infatti, sono comparsi i cartelli con il limite di velocità a dieci chilometri orari, accanto alle transenne. Ora, i residenti attendono solo l’arrivo di ruspe e betoniere.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.