Olbia

Bloccati prima della partenza del traghetto per Livorno

Un gruppo di algerini è stato intercettato ieri sera al porto di Olbia: cercavano di imbarcarsi clandestinamente sul traghetto in partenza per Livorno, nascondendosi sotto i rimorchi dei mezzi in sosta nei piazzali dell’Isola Bianca.

A intervenire per prima è stato il personale di sicurezza dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sardegna.

I giovani – almeno tre – sono stati intercettati intorno alle 20, nel corso delle ronde di servizio nell’area portuale.

Uno di questi è stato individuato dal personale di servizio mentre tentava di superare il varco dell’area ad accesso ristretto aggrappato al pianale del mezzo.

L’uomo, di età compresa tra i 25 ed i 30 anni, è stato consegnato per le operazioni di identificazione alla polizia, avvisata insieme agli uomini della Capitaneria di porto dal personale della sicurezza.

Quanto accaduto ieri – fa sapere l’Autorità di sistema portuale del Mare di Sardegna – non è il primo episodio di imbarco clandestino verificatosi nei porti di competenza dell’ente.

Per tale ragione – soprattutto a tutela della salute di tutti coloro i quali, per disperazione, tentano di superare i confini dell’isola con i mezzi più disparati – l’Autorità ha già da tempo intensificato il controllo sui mezzi pesanti in imbarco, attivando delle ronde nei piazzali di sosta dei semirimorchi.

Mercoledì, 9 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.