L’indice Rt della Sardegna è di 1,24, quello medio di tutta l’Italia a 1,7. Il report dell’Iss va dal 26 ottobre all’uno novembre. Prima, l’Rt sardo era a 1,12. Un rialzo c’è stato, ma non c’è il tanto per portare il Governo e il ministero della Salute a cambiare il “colore di allerta” dell’Isola. Che continua a restare quello più basso, cioè giallo. Che significa, principalmente: coprifuoco dalle 22 alle 5, bar e ristoranti in semi-lockdown dalle diciotto, bus pieni per metà, didattica a distanza solo alle superiori e piscine, palestre, musei e cinema chiusi. Nell’ultimo monitoraggio dell’Iss, pubblicato un’ora fa nel sito del ministero della Salute, i contagi ufficiali nell’Isola dal 26 ottobre al primo novembre sono stati 1723.

 

Nell’Isola, sempre stando all’ultimo report, tra gli ultimi sei gironi di ottobre e il primo di novembre si ha avuto un’incidenza dei casi di Covid-19 pari a 105,67 per centomila abitanti. Numeri ancora distanti dalle regioni “arancioni” e da quelle “rosse” aumentate dopo la più recente infornata di dati.

L'articolo Virus, la Sardegna lontana dal lockdown e in zona “gialla” grazie all’indice Rt: 1,24 proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.