Villaurbana, entro un mese arriverà un nuovo medico?
Intanto si attende la deroga sui massimali per i sei professionisti in servizio

Immagine d’archivio

Anche l’ultimo dei sei medici che operano a Villaurbana ha raggiunto il limite dei 1.500 pazienti, accogliendo quelli rimasti scoperti dopo il pensionamento del proprio medico, il 1° aprile. Ora si attende l’avvio dell’apertura dei massimali in deroga per tutti i sei medici titolari, autorizzata dalla Regione.

Una soluzione tampone che non permetterebbe, però, a tutti i pazienti rimasti senza medico di ricevere assistenza: “Il massimale sarebbe esteso a 75 ulteriori pazienti, da distribuire tra i medici in servizio”, conferma il sindaco di Villaurbana, Paolo Pireddu. “È chiaro che non basterebbe per coprire le necessità di circa 500 concittadini”.

Qualcuno ha optato per il “ricongiungimento familiare”, che permette ai componenti di uno stesso nucleo familiare di effettuare la scelta a favore dello stesso medico, anche in deroga al massimale. “Altri saranno assegnati d’ufficio a medici temporanei, in attesa del titolare”, spiega il sindaco. “Mi hanno garantito che entro un mese dovrebbe arrivare. Voglio accertare che sia così”.

Mercoledì, 14 aprile 2021

L'articolo Villaurbana, entro un mese arriverà un nuovo medico? sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.