Villasor, il coronavirus non ferma la festa di Sant’Isidoro e degli agricoltori

Anche Villasor non ha rinunciato a festeggiare Sant’Isidoro, il protettore degli agricoltori. Nessuna traccas ha potuto sfilare per le vie  del paese: una cerimonia diversa ma, forse, più ricca di significato. La messa si è celebrata con pochi fedeli, circa 80. “Abbiamo portato il Santo fuori dalla sua Casa – spiega il sindaco Massimo Pinna – per la benedizione di tutta la Comunità, è stato molto emozionante,  come ogni anno.Grazie al comitato, con il suo presidente Riccardo Podda, grazie a Don Salvatore, e a tutti i cittadini che da casa con un semplice pensiero avete festeggiato e onorato Sant’Isidoro”.“Abbiamo solo fatto affacciare verso la piazza il Santo per rivolgere la benedizione. In compenso il comitato – espone Riccardo Podda – ha promosso l’iniziativa di allestire le proprie case come se la processione dovesse sfilare come da tradizione, son contentissimo del fatto che in tanti abbiano aderito a questo tipo di manifestazione”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie