Sono “solo” dodici i positivi al Coronavirus a Villaputzu. A comunicare i nuovi dati è il sindaco Sandro Porcu, che annuncia l’imminente chiusura di alcune scuole: “Nessuno dei 12 casi positivi è ricoverato in ospedale, stanno bene e sono tutti in isolamento fiduciario nelle proprie abitazioni. Un sentito augurio di pronta guarigione a tutti i nostri concittadini. Purtroppo questi nuovi casi positivi sono anche direttamente collegati alle nostre scuole, in particolare all’Istituto Comprensivo di Villaputzu. Per questo motivo domani mattina ho convocato una riunione urgente del Coc-Centro Operativo Comunale per emettere importanti provvedimenti. Con apposita ordinanza chiuderò la scuola primaria (elementari) e secondaria (medie) sino ad una data ben precisa che comunicherò domani a seguito della stessa ordinanza”.

“In più”, avvisa il primo cittadino, “sono previsti tutta una serie di altri provvedimenti che potranno aiutarci a contrastare questa emergenza. Ricordo ancora una volta che solo il rispetto delle regole può aiutarci a tenere lontano il virus. Richiamo tutti i cittadini al senso civico e a tutelare la propria salute e quella degli altri. Per il momento invito tutti di cuore a mantenere la calma e a non creare allarmismi. Supereremo anche questo difficile momento, ce la faremo, tutti insieme”.

L'articolo Villaputzu, 12 positivi e il virus entra nelle scuole: il sindaco pronto a chiudere due istituti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.