VILLACIDRO. Nell’ovile teneva ben nascosto un fucile semiautomatico Breda calibro 12, con matricola abrasa, con applicati una torcia ed un riduttore all’estremità della canna, più 21 cartucce per la stessa arma. Ieri 26 maggio in località “Piscina ‘e Sanguini”, i carabinieri della Compagnia di Villacidro, diretti dal tenente Francesco Capula, unitamente a due squadre dello squadrone eliportato Cacciatori di Abbasanta e a due unità cinofile, hanno proceduto alla perquisizione di un ovile e arrestato il servo pastore che ci abitava, un 46enne di origini romene ma residente a Villacidro. Dovrà rispondere di possesso illegale di arma e munizioni clandestine. Nella mattinata di oggi ci sarà l’udienza di convalida e processo con rito direttissimo.(l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.