Ieri a Villacidro, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita a seguito della querela presentata da un 46enne autotrasportatore del luogo, i carabinieri hanno denunciato per truffa aggravata un 53enne di Barletta, disoccupato, e un 32enne cingalese, residente a Roma, entrambi irreperibili, e con precedenti denunce a carico. L’attività d’indagine posta in essere tramite il tracciamento bancario del flusso di denaro, ha permesso di acquisire gravi elementi di colpevolezza nei confronti dell’italiano che, dopo aver pubblicato su “facebook” l’annuncio di vendita di una bicicletta si era fatto pagare la somma di euro 520,90, quale corrispettivo per la vendita, senza però consegnare mai quanto pattuito, salvo incassare il denaro pagato e chiudere il conto corrente. Il cingalese è l’intestatario dell’utenza telefonica utilizzata per porre in essere il raggiro, probabilmente un prestanome al quale sono riferibili moltissime schede telefoniche utilizzate non solo per le truffe online, ma sostanzialmente riconducibili a nessuno. I due denunciati probabilmente nemmeno si conoscono.

L'articolo Villacidro, acquista online una bicicletta che non arriva: due denunce per truffa proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.