Stamattina i carabinieri della Stazione di San Bartolomeo hanno eseguito una serie di controlli nel quartiere di Sant’Elia, in particolare attorno ai palazzoni presso i quali notoriamente avvengono azioni di spaccio di stupefacenti. È stata controllata un’auto sulla quale viaggiavano tre giovani: un 36enne di Iglesias, residente a Domusnovas, disoccupato con precedenti denunce a carico, un suo amico 21enne, incensurato, anch’egli di Domusnovas e infine un 24enne di Mogoro, panettiere, conosciuto alle forze dell’ordine. Trovandosi i tre compagni di viaggio fuori del loro comune di residenza, in relazione a quelle che sono le previsioni per la zona arancione, in materia di norme per il contenimento della pandemia, è stata applicata a tutti la canonica sanzione pecuniaria da €400. I tre hanno anche spiegato ai militari, ma non si tratta di un’esimente, il motivo per cui si erano recati a Cagliari in quel particolare quartiere. Avevano assoluto bisogno di droga e contavano di poterla acquistare stamattina. Ora dovranno tornare nelle rispettive sedi di residenza senza quanto desideravano, ma con una sanzione in denaro. 

L'articolo Viaggiano fino a Cagliari per acquistare droga, 400 euro di multa per 3 “trasfertisti” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.