Il Comune di Cagliari pedonalizza molte strade dei rioni di Marina e Stampace dal 17 maggio sino al prossimo primo novembre. Via le auto, quindi, per favorire anche la possibilità, per i ristoratori, di poter piazzare i tavolini all’aperto e poter tornare da subito a lavorare, con la Sardegna in zona gialla. La Giunta guidata dal sindaco Paolo Truzzu ha firmato la delibera che certifica la pedonalizzazione, sette giorni su sette e 24 ore su 24, di via Cavour nel tratto compreso tra la via Sant’Eulalia e la via Lepanto;via dei Mille nel tratto compreso tra la via Cavour e la via Roma compresa la traversa; via Sant’Eulalia nel tratto compreso tra la via Sicilia e la via Cavour; via Porcile nel tratto compreso tra la via Cavour e l’uscita del parcheggio del Consiglio regionale in via Sardegna; via Regina Margherita nel tratto tra via Sardegna e via Roma; via Sassari tratto compreso tra la Piazza del Carmine e la via Mameli e via Malta tratto compreso tra vico Malta e via Sassari”.

La chiusura delle strade sarà realizzata dal Consorzio per il Centro Storico che dovrà anche garantire l’accessibilità ai mezzi per operazioni di carico e scarico nella fascia oraria dalle 07:00 alle 11:00 dei giorni feriali per una durata di 15 minuti. Disposto inoltre il divieto della circolazione e la sosta di tutte le categorie dei veicoli, con esclusione di quelli destinati ai servizi dei disabili, di soccorso, di polizia e di emergenza. Eventuali deroghe dovranno essere appositamente autorizzate. “Lo sforzo dell’amministrazione è notevole – sottolinea l’assessore alla Mobilità Alessio Mereu –  vogliamo venire incontro alle attività commerciali e, nel contempo, trovare le soluzioni per i parcheggi  e i servizi destinati ai residenti”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.