Comune ha siglato con Enac protocollo collaborazion

(ANSA) - VENEZIA, 18 MAR - Venezia si avvia verso l'utilizzo di droni e altri mezzi a pilotaggio remoto per sperimentare sistemi di 'Urban Delivery' e 'Urban Air Mobility', in grado di facilitare i collegamenti nel delicato tessuto lagunare, caratterizzato anche da molte isole. A questo tende un protocollo siglato tra la Giunta Comunale di Venezia e l'Enac , l'ente nazionale dell'aviazione civile. In particolare, il protocollo di Intesa sancisce la collaborazione tra l'Enac e la Città di Venezia "per promuovere l'utilizzo di sistemi intelligenti di Urban delivery con droni per individuare le condizioni operative utili alla definizione da parte dell'Enac di uno schema di regolamentazione, condiviso con il Comune,, che consideri il fragile equilibrio del territorio lagunare e che tuteli il patrimonio storico-culturale e ambientale della Città". Inoltre prevede la definizione di modalità di sviluppo di operazioni urbane tramite la sperimentazione e l'utilizzo di servizi 'U Space' per i droni. "I droni saranno sempre più uno strumento fondamentale per il controllo del territorio, per la sicurezza pubblica ma anche per consentire il collegamento tra le tante isole della laguna e chi le abita". ha detto l'assessore all'Ambiente Massimiliano De Martin. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.