Ha iniziato a circolare nell’Isola più di un mese prima del focolaio di Bono la cosiddetta “variante inglese” del virus Sars-Cov2.
 Lo ha scoperto il gruppo del Laboratorio Covid del Presidio Ospedaliero San Francesco di Nuoro, coordinato dal Dottor Giuseppe Mameli, che grazie al software in uso nel laboratorio, è stato in grado di identificare delle sospette varianti inglesi del virus Sars-Cov2 in pazienti che sono risultati positivi il 31 dicembre 2020.«Abbiamo rilevato 6 pazienti con la variante inglese provenienti dall’USCA (Unità Speciale di Continuità Assistenziale) di Lanusei – spiega Mameli –, di questi 4 campioni provenivano da pazienti facenti parte dello stesso nucleo familiare. Questo è stato possibile grazie all’analisi a ritroso delle curve di amplificazione degli acidi nucleici virali di oltre 2000 campioni positivi».«La scoperta – prosegue il Dottor Mameli – ci ha permesso di evidenziare la notevole capacità di diffusione di questa variante e l’importanza del monitoraggio e dei nuovi casi e dei focolai che si presentano, permettendo al Laboratorio Covid del San Francesco di individuare in maniera rapida e precisa la presenza della variante inglese nei campioni positivi. Gli stessi campioni con sospetta variante inglese sono stati confermati con il sequenziamento».

Soddisfazione per il lavoro svolto dal gruppo del Laboratorio Covid è stata espressa dal Commissario Straordinario ASSL Nuoro: «Apprendo con orgoglio gli esiti del lavoro del nostro team del San Francesco, coordinato dal Dottor Mameli, e che al suo interno vede una significativa preponderanza di donne. Vorrei ringraziarli uno ad uno per quanto hanno fatto e continuano a fare: oltre a Giuseppe Mameli, Maura Fiamma, Rosanna Asproni, Franco Carta, Giovanna Pira, Patrizia Fancello, Silvia Serra, Maria Itria Monne, Tatiana Fancello, Valentina Rosu, Giovanna Piras, Alessandro Toja, Filomena Sanna, Annarita Floris, Sonia Doneddu, Vanessa Marras, Maria Fadda. Infine un doveroso ringraziamento alla Dottoressa Jana Lo Maglio, Direttore facente funzioni del Laboratorio Analisi, e al Dottor Angelo Palmas, Direttore facente funzioni dell’Ematologia».

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.