Boom di contagi e di variante inglese, Sarroch zona rossa per due settimane. “Care/i Concittadini, come preannunciato, abbiamo ricevuto la comunicazione sanitaria dell’ATS Sardegna che dall’analisi dei dati dei casi confermati ha rilevato un aumento della diffusione dell’infezione da Sars-Cov2 nella popolazione, pari a 50 nuovi casi negli ultimi 14 giorni”, annuncia il sindaco Salvatore Mattana. “Quindi è stato comunicato che il tasso dei casi positivi calcolato negli ultimi 7 giorni è ben superiore al valore previsto per legge di 250 casi positivi ogni 100 mila abitanti criterio per l’individuazione delle zone rosse, inoltre, è stato evidenziato che in buona parte dei casi esaminati vi è la condizione tipica di presenza di variante del virus.
L’ATS rileva che secondo le indicazioni tecnico scientifiche la situazione epidemiologica presenta le condizioni di un rapido peggioramento con la probabilità di un ulteriore incremento della diffusione del virus.
Pertanto, come è stato indicato dall’ATS Sardegna, ai fini di precauzione e prevenzione a tutela della salute pubblica si ritiene necessaria l’adozione dell’ordinanza conseguente per l’istituzione della zona rossa nel territorio di Sarroch per 14 giorni a partire dalle ore 14:00 del 18 MARZO 2021 fino alle ore 14:00 del 31 MARZO 2021 con la limitazione degli spostamenti delle persone, salvo le deroghe previste e la sospensione di alcune attività non essenziali per evitare l’ulteriore diffusione del contagio nel territorio comunale.
Procederemo alla pubblicazione di slides per chiarire quali spostamenti risultano vietati e quali deroghe sono previste, oltre alle indicazioni delle attività sospese e di quelle consentite.
È necessario fare alcuni sacrifici ora per preservare il prossimo periodo “.

L'articolo Variante inglese e boom di contagi, Sarroch sarà zona rossa per 2 settimane proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.