Vandali in azione contro l’antica fontana di Bonarcado

Vandali in azione contro l’antica fontana di Bonarcado
“Su Canturu ‘etzu” danneggiato da ignoti. Lo sdegno di tutta la comunità

Prima del danno, “Su Canturu ‘etzu”di Bonarcado – Foto pagina Facebook Comune di Bonarcado

La tradizionale fontana di “Su Canturu ‘etzu”, nella piazza della chiesa medioevale di Santa Maria de Bonarcatu, è stata gravemente danneggiata da ignoti. “È stata presa di mira la parte superiore, in arenaria, forse la più fragile di tutta la struttura”, spiega il sindaco di Bonarcado, Francesco Pinna. “La parte da cui sgorga l’acqua è in basalto e quindi più resistente. Probabilmente chi ha danneggiato la fontana ha usato un oggetto pesante”.

I pezzi ritrovati dentro il bacile coincidono perfettamente con la parte superiore in arenaria danneggiata:  con delle resine particolari potrebbero essere unite di nuovo alla fontana. “Ora attendiamo di confrontarci con la Soprintendenza e capire se la compenetnza sia dell’Ufficio tecnico del Comune, poi vedremo quando avviare i lavori di restauro”.

L’atto vandalico è stato scoperto domenica, verso le 8 del mattino, da un cittadino che passava dalla piazza e ha avvertito gli amministratori. Il gesto ha colpito un simbolo non solo di Bonarcado ma dell’intero Montiferru. La fontana rappresenta “uno dei nostri monumenti identificativi”, conferma il sindaco Francesco Pinna, “è stato un colpo al cuore per tutti i bonarcadesi”.

“Sono stato avvisato domenica mattina”, racconta ancora il primo cittadino. “Con molta probabilità l’atto vandalico è stato compiuto alle prime ore del mattino o comunque tra la tarda notte di sabato e domenica. La piazza è molto frequentata, generalmente, e ci sono diversi locali nella zona, ma nessuno purtroppo ha visto chi ha commesso questo gesto”.

Al momento nella piazza non sono presenti sistemi di video sorveglianza, ma presto la situazione cambiera: “In  realtà proprio in questi giorni è in corso l’approvazione da parte della Prefettura di Oristano del progetto di installazione di telecamere in quella zona”, spiega infatti il sindaco Pinna. Nel frattempo, l’amministrazione comunale ha chiesto ai cittadini di segnalare immediatamente alle autorità qualsiasi informazione utile per individuare il responsabile.

Francesco Pinna

L’area al momento non è interdetta al pubblico e l’acqua continua tranquillamente a sgorgare dalla fontana.

“Su Canturu ‘etzu” è un’antica sorgente medievale con un bacile nuragico che sorge di fronte ad una delle più antica chiese mariane della Sardegna, uno dei luoghi di culto preferiti da Eleonora d’Arborea. Stando alla tradizione popolare, il grande bacile della fontana potrebbe esser stato prelevato da una capanna nuragica appartenente al sito del Nuraghe Narzos.

Martedì, 16 giugno 2020

L'articolo Vandali in azione contro l’antica fontana di Bonarcado sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie