Monserrato, vandali in azione la notte scorsa nella piazzetta situata tra le vie Bruto e Orazio: un gruppo di giovani, almeno 20, sino all’una del mattino, tra schiamazzi e urla, ha pasticciato muri e sedute, abbandonato rifiuti di ogni genere e “alcuni di loro hanno lanciato delle bottiglie vuote verso alcune abitazioni. Stasera andremmo dai carabinieri – spiegano alcuni cittadini che chiedono di rimanere anonimi perché temono ritorsioni – e abbiamo già messo al corrente le istruzioni. Chiediamo che nella zona vengano installate le telecamere”.Una “riunione” tra amici per ricordare un coetaneo tragicamente scomparso di recente: sarebbe questo il motivo per cui circa 20 giovani si sono dati appuntamento nella piazzetta.“È intervenuta anche una pattuglia ieri notte, questa mattina abbiamo informato le istituzioni di quanto accaduto, dei danni che hanno causato e di tutta l’immondizia che hanno abbandonato e ci chiediamo chi è che gli ha venduto tutte queste bottiglie di birra. Hanno combinato un grosso danno, la piazzetta è completamente imbrattata e stamattina i rifiuti si contavano a decine. Hanno lanciato bottiglie vuote verso la strada ferrata e anche nel giardino di una casa confinante. Sicuramente erano oltre 20 tra giovani e giovanissimi con tanto di motorini al seguito. Abbiamo chiesto al primo cittadino di dotare il luogo di telecamere e, forse, maggiori controlli. Le forze dell’ordine locali, anch’esse messe al corrente dell’accaduto, si stanno già prodigando e questa sera andremmo dai carabinieri. Abbiamo intenzione di nominare un legale per capire cosa si può fare, anche perché sono episodi che si stanno ripetendo spesso. È una piazzetta che, ormai, è in mano a un gruppo di ragazzini terribili”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.