Valzer nella giunta Truzzu. Porte girevoli nell’esecutivo cagliaritano, dove il sindaco è impegnato a trovare gli equilibri indispensabili a mandare avanti l’attività politica. Fuori l’assessore allo Sport Andrea Floris, non più riconosciuto dal gruppo “Solinas presidente”, ex Udc e dentro una donna.

Floris, oggi in aula, non avrebbe trovato in consiglio comunale persone disposte a sostenerlo e il sindaco deve trovare una sintesi. Il nome che circola, tra conferme e smentite, per la sostituzione di Floris è quello di Elisa Pinna, capo di gabinetto dell’assessore regionale all’Istruzione Andrea Biancareddu, fino qualche tempo vicinissima al leader dell’Udc, recentemente scomparso, Giorgio Oppi. La Pinna si sarebbe avvicinata, e addirittura secondo i bene informati si sarebbe impegnata per lui nell’ultima campagna elettorale, al consigliere regionale Psd’Az Nanni Lancioni (uomo di fiducia del Governatore e punto di riferimento in regione del gruppo “Solinas presidente” del Comune di Cagliari), nell’ambito di un accordo che quest’ultimo avrebbe stretto con l’esponente dell’Udc Nello Cappai.

Truzzu a breve dovrebbe revocare le deleghe a Floris, sempre che quest’ultimo non decida di anticipare il primo cittadino e rassegnare le dimissioni.

 

L'articolo Valzer delle poltrone nella giunta Truzzu a Cagliari: via Andrea Floris, in arrivo Elisa Pinna proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.