“Zona gialla fino al 30 Aprile? Un po’ esagerato. Mia suocera in Brasile è già stata vaccinata, qui in Italia invece andiamo a rallenty”.A Radio CASTEDDU, Valeria Baire di Capoterra: “Il mio compagno non lavora da un anno, è un tour operator, loro organizzano dei viaggi con gruppi di persone dal Brasile all’Europa. Non hanno perso una percentuale del lavoro, bensì il 100% del guadagno dell’intero 2020 e anche quest’anno è a rischio. In Brasile stanno andando avanti con le vaccinazioni, ieri mia suocera è stata vaccinata ma li funziona diversamente rispetto all’Italia: questa settimana hanno deciso di inoculare la fascia d’età dai 70 ai 73 anni. Si recano al drive in e, senza neanche scendere dalla macchina, abbassano il finestrino e ricevono la vaccinazione. Danno infine un certificato con il prossimo appuntamento. Tra l’altro il loro governo attuale è “negazionista” eppure le vaccinazioni vanno ben avanti”.Risentite qui l’intervista a Valeria Baire di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/147260700629789/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.