Valentina Marras ritorna alla guida dell’Igiene Pubblica di Oristano, Nuoro e Lanusei
Il servizio era stato scorporato nello scorso mese di settembre

Valentina Marras – Foto Ufficio Stampa Assl di Oristano

La dottoressa Valentina Marras, ex direttrice della Assl di Oristano,  è stata nuovamente  nominata a capo del servizio dell’Igiene Pubblica per il dipartimento i prevenzione della zona centro, che corrisponde con il territorio delle Assl di Nuoro, Oristano e Lanusei.

Un ambito di competenze che nello scorso mese di settembre, dopo la nomina della dottoressa Marras alla guida della Assl di Oristano, era stato suddiviso in due parti. Da un parte il solo territorio di Oristano, affidato sempre alla dottoressa Marras, dall’altra quello delle zone di Nuoro e Lanusei guidato dal dottor Ugo Stochino, nominato un mese fa commissario della Assl dell’Ogliastra.

La delibera che dispone il nuovo accorpamento spiega come sia venuto meno “in questo frangente storico, l’interesse pubblico a suddividere tali competenze “.

Da qui la decisione di “ripristinare, e quindi ri-accorpare, le competenze e i compiti della SC Igiene e Sanità Pubblica al fine di garantire omogeneità ed uniformità nelle attività e nei servizi erogati alla popolazione del territorio in termini di miglior risposta alla richiesta dei bisogni sanitari legati all’emergenza pandemica “.

Venerdì, 5 gennaio 2021

L'articolo Valentina Marras ritorna alla guida dell’Igiene Pubblica di Oristano, Nuoro e Lanusei sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.