Sindaci critici, "c'è molta disorganizzazione"

(ANSA) - BARI, 11 APR - Fermo restando che dovrà essere garantita la priorità ai pugliesi che hanno già aderito alla campagna vaccinale anti Covid, da domani "l'accesso alla vaccinazione per tutte le persone di età superiore ai 60 anni che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità e/o di disabilità grave è consentito senza alcuna preventiva conferma di adesione o prenotazione". E' quanto si legge in una circolare firmata ieri dall'assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, e il direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro. Gli hub vaccinali dovranno "garantire la somministrazione del vaccino Vaxzevria-Astrazeneca". Oggi sono in corso delle riunioni, alle 11 il governatore Michele Emiliano incontrerà i sindaci per stabilire l'organizzazione: i primi cittadini sono molto critici rispetto a questa scelta. "C'è molta disorganizzazione e questa disorganizzazione non può ricadere sui sindaci", dice all'ANSA, Domenico Vitto, presidente Anci Puglia. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.