Vaccini per gli ultra ottantenni nei primi sei comuni oristanesi
Si parte con i cittadini del capoluogo e di Bauladu, Milis, San Vero Milis, Tramatza e Zeddiani

Vaccini contro il covid

Prenderanno il via martedì 9 marzo in provincia di Oristano le vaccinazioni anti-Covid dei cittadini con 80 o più anni d’età. I Comuni inizialmente coinvolti saranno quelli di Oristano, Bauladu, Milis, San Vero Milis, Tramatza e Zeddiani. Si procederà successivamente, secondo la disponibilità dei vaccini, con i comuni che fanno riferimento ai diversi ambiti vaccinali della provincia. Il calendario è stato fissato dal Servizio Igiene e Sanità Pubblica, diretto dalla dottoressa Maria Valentina Marras, in collaborazione con le amministrazioni comunali.

In ciascuno dei Comuni indicati sarà allestito un Punto di vaccinazione mobile, nei locali  opportunamente attrezzati messi a disposizione dalle amministrazioni comunali, in cui gli operatori sanitari della Assl di Oristano, attraverso le cosiddette squadre “volanti”, provvederanno a inoculare i vaccini.

In questa fase, i cittadini che rientrano nel target degli over 80 saranno convocati dal personale del Comune di residenza nel giorno, nella sede e nell’orario indicato: sarà necessario portare con sé il modulo di consenso informato, debitamente compilato, che sarà reso disponibile sia presso i Comuni interessati sia sul sito internet www.asloristano.it. Per la loro compilazione, nel caso  fosse necessario, i cittadini potranno chiedere la collaborazione degli assistenti sociali del Comune oppure, per informazioni, chiedere la consulenza del proprio medico di famiglia. Le persone che non potessero raggiungere i punti di vaccinazione per comprovati motivi di salute (come i pazienti allettati) saranno vaccinate a domicilio dagli stessi operatori del Servizio di Igiene e sanità pubblica.

Nel Comune di Oristano, la vaccinazione degli ultraottantenni avrà inizio martedì prossimo 9 marzo, e proseguirà fino ad esaurimento dei cittadini che rientrano nel target. In ciascuno degli altri centri indicati, invece, l’operazione sarà concentrata, di regola, in una o due giornate, secondo la quantità di persone che dovranno essere immunizzate.

La campagna di vaccinazione dei cittadini over 80 vede la stretta collaborazione della Regione, direzione Ares- Ats Sardegna, della direzione Assl Oristano, di quella del Dipartimento di Prevenzione Zona Centro, della direzione Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, delle direzioni dei distretti e dei sindaci e delle amministrazioni Comunali, che si ringraziano per la attiva collaborazione.

A San Vero Milis l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luigi Tedeschi, ha già organizzato gli aspetti pratici: la somministrazione dei vaccini avverrà nell’Aula consiliare del comune e proprio dagli uffici comunali avverrà la convocazione degli anziani, sulla base delle disposizioni trasmesse dall’Assl di Oristano.

Gli ultraottantenni – circa 200 – saranno prelevati dal proprio domicilio e portati nella sede dell’assemblea comunale con i mezzi messi a disposizione dai barracelli del paese. Una volta inoculato il vaccino saranno riaccompagnati a casa.

“Gli anziani saranno anche aiutati nella compilazione delle pratiche burocratiche da svolgere”, spiega il sindaco Tedeschi.

La Assl di Oristano ha anche previsto l’accesso domiciliare da parte dei sanitari per la vaccinazione degli anziani allettati.

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica ha contattato anche i sindaci di Nurachi, Baratili San Pietro e Marrubiu perchè forniscano la lista dei concittadini ultraottantenni.

Giovedì, 4 marzo 2021

L'articolo Vaccini per gli ultra ottantenni nei primi sei comuni oristanesi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.