Di Lucente, campagna vaccinale suscettibile di modifiche

(ANSA) - CAMPOBASSO, 17 MAR - Molte proteste in Molise da parte di cittadini che non riescono a contattare il call center attivato dalla Regione per avere informazioni sulla campagna vaccinale. Sono tantissime le persone che segnalano le enormi difficoltà incontrate per prendere la linea, linea che è quasi sempre occupata probabilmente per le tante chiamate in arrivo.

La Regione tenta di correre ai ripari invitando i cittadini a consultare anche la sezione delle Faq, sul sito dedicato alla campagna vaccinale molisana, sezione che è stata appena ampliata.

"Le nuove Faq appena inserite - spiega il consigliere regionale delegato alla digitalizzazione Andrea Di Lucente - cercano di rispondere alle domande di una grossa fetta di popolazione, in particolare di chi ha già manifestato la propria adesione alla campagna vaccinale".

Sempre Di Lucente ricorda poi che la campagna vaccinale è suscettibile di modifiche costanti e dipende da una serie di variabili: l'arrivo o meno di vaccini e in quale quantità, lo sblocco o meno delle dosi di AstraZeneca, le indicazioni del commissario, del ministero della Salute insieme a quelle dell'Aita. "In base a queste variabili - prosegue -, le tempistiche fornite nelle Faq potrebbero cambiare, così come alcune modalità. Ne verrà comunque data ampia comunicazione.

Vorrei ricordare a tutti i molisani - conclude Di Lucente - che la piattaforma è in continua costruzione e tante delle domande che vengono poste al call center oppure che le persone hanno in mente possono essere reperire nella sezione apposita.

Consigliamo, quindi, di monitorarla per essere sempre aggiornati sulle novità". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.