Vaccini, la Sardegna non è più ultima in Italia: usato il 78,5% delle dosi
Nel fine settimana però c’è stato un rallentamento nelle somministrazioni

Vaccini contro il covid

La Sardegna ha iniziato ad intaccare la scorta del 30% dei richiami nella campagna di vaccinazione per incrementare la somministrazione ed ha fatto un piccolo passo avanrti nella classifica delle Regioni stilata in tempo reale dal Governo. Attualmente,  con il 78,5% delle dosi utilizzate (cioè 215.611 sulle 274.490 consegnate da Roma), è al terzultimo posto.

Il governatore Christian Solinas aveva già annunciato questo percorso, parlando di un 10% di scorte intaccate, ma aveva anche chiesto lumi a Roma per avere una regola valida per tutte e le Regioni e soprattutto garanzie sull’arrivo di ulteriori forniture. Le risposte potrebbero arrivare nel pomeriggio, durante la video conferenza con le Regioni, dalle 17.

All’incremento del numero dei vaccinati con la prima dose, si contrappone un significativo  calo nelle somministrazioni registrato nel fine settimana: le inoculazioni sono passate dalle oltre 7.500 di venerdì alle 4.743 di sabato (4.350 prime dosi e 393 richiami) e alle 4.246 di domenica (4.168 prime dosi e 78 richiami), con un calo dell’11%.

Secondo il report settimanale del Governo, aggiornato al 26 marzo, nell’Isola è stato vaccinato con entrambe le dosi il 6,32% degli over 80 (la media è 21,19% nel resto del Paese), l’1,29 nella fascia di età 70-79 anni (1,59% in Italia), il 58,12% degli ospiti delle Rsa (69,69% media nazionale), il 79,39% del personale sanitario (71,67% in Italia) e lo 0,06% del personale scolastico (media italiana 0,37%).

Lunedì, 29 marzo 2021

L'articolo Vaccini, la Sardegna non è più ultima in Italia: usato il 78,5% delle dosi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.