Vaccini: la Regione estende le prenotazioni a tutti i cinquantenni
Partito il sistema di Poste italiane: diecimila appuntamenti in mezz’ora

Parte il sistema di Poste italiane per le prenotazioni dei vaccini anti-covid anche in Sardegna. E c’è una positiva sorpresa: tutti i cinquantenni si possono prenotare, non solo una parte di loro. Lo ha comunicato l’assessore regionale alla sanità Mario Nieddu.

Erano già diecimila gli appuntamenti per la somministrazione registrati alle 12.30, ad appena mezz’ora dall’avvio. Superato il test, con l’apertura alle prenotazioni per i cittadini classe 1963 e nati negli anni precedenti, la Regione ha immediatamente optato per un ulteriore ampliamento della platea, estendendo appunto la possibilità di prenotazione a tutti gli over 50 a partire dal 1970, a salire verso le altre fasce d’età.

La prenotazione sul sistema delle Poste è richiesta anche a tutti i cittadini che si fossero già registrati sul portale regionale delle adesioni, ma non avessero ancora ricevuto l’sms con l’appuntamento per la somministrazione. Diversi di loro stamane hanno proceduto e ottenuto subito l’appuntamento.

Come si può prenotare
– On line dal sito https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it
– Presso gli ATM degli Uffici Postali
– Tramite il Call Center 800 009966 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20)
– Dal 18 maggio sarà, inoltre, possibile prenotare anche tramite i Portalettere
La procedura di prenotazione consente di scegliere il punto di vaccinazione tra quelli disponibili.

Venerdì, 14 maggio 2021

L'articolo Vaccini: la Regione estende le prenotazioni a tutti i cinquantenni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.