Vaccini, falsa partenza per gli over 50: rinviate le prenotazioni
L’Ats ha stabilito la priorità ai pazienti fragili e ai diabetici: “Serviranno almeno due settimane”

La somministrazione del vaccino

I cinquantenni dovranno ancora aspettare: la Sardegna non avvia oggi – data stabilita per la partenza dal commissario Francesco Paolo Figliuolo – la registrazione degli over 50 alla campagna vaccinale anti-covid.

Lo ha dichiarato il commissario straordinario dell’Ats Massimo Temussi al quotidiano l’Unione Sarda: “Dobbiamo prima terminare con tutti i pazienti fragili”, ha spiegato. “Serviranno ancora minimo due settimane per chiudere”.

Attualmente si sta procedendo con la somministrazione del vaccino alle persone diabetiche: “In tutto circa 120 mila persone”, ha illustrato Temussi, “a oggi circa la metà ha ricevuto la prima dose”.

Massimo Temussi

In Sardegna tra i nati dal 1961 al 1970 possono già registrarsi al piattaforma regionale vaccinocovid.sardegnasalute.it i cittadini con una o più patologie indicate nelle raccomandazioni nazionali ad Interim sui gruppi target della vaccinazione anti-covid e riportate nell’ ‘Elenco 1’ disponibile sul portale sardegnasalute.it.

Lunedì, 10 maggio 2021

L'articolo Vaccini: i cinquantenni dovranno aspettare ancora. Niente registrazione sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.