Vaccini covid: un grande polo nel nuovo palazzetto e il “v-day”
A Oristano si cerca di accelerare. Assl e Comune definiscono l’organizzazione

Il nuovo palazzetto

Dovrebbero essere definiti in giornata i primi aspetti organizzativi per l’allestimento a Oristano di un polo di vaccinazione contro il coronavirus e per la programmazione di una giornata di vaccinazione, il cosiddetto v-day. Il commissario straordinario dell’Ats Massimo Temussi ha confermato che a Oristano si punta al nuovo palazzetto dello sport di Sa Rodia, quale locale idoneo per consentire un numero elevato di vaccinazioni quotidiane, così come in questi giorni sta avvenendo a Cagliari nel centro di vaccinazioni allestito nell’aerea della Fiera campionaria, in viale Diaz.

Per quanto riguarda, invece,  il v-day, la giornata prescelta è quella del 28 marzo. In questo caso, a quanto appreso, le vaccinazioni dovrebbero svolgersi nei locali del piano terra dell’ospedale San Martino di Oristano: è possibile nei locali del vecchio Pronto soccorso, che dispone di un ingresso autonomo.  L’obiettivo del v-day è quello di somministrare in una sola giornata almeno mille vaccini, puntando su un target di persone anziane.

Nella giornata di oggi gli aspetti organizzativi dovranno essere messi a fuoco in un incontro che il sindaco di Oristano Andrea Lutzu avrà con la responsabile del Servizio igiene pubblica dell’Assl Maria Valentina Marras.

Giovedì, 11 marzo 2021

L'articolo Vaccini covid: un grande polo nel nuovo palazzetto e il “v-day” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.