'Disguidi dovuti a errori nella compilazione della domanda'

(ANSA) - MILANO, 02 APR - "Nessuno dei nostri operatori ha chiesto alla signora se fosse la nonna di Fedez". Così, in una nota, l'Ats Città Metropolitana di Milano, risponde alle polemiche suscitate da un post su Instagram di Chiara Ferragni, in cui la blogger milanese accusava il sistema vaccinale lombardo, di aver fissato un appuntamento alla nonna del marito, solo dopo aver sollevato il caso.

"La somministrazione offerta oggi alla signora citata da Chiara Ferragni (che ha omesso il Comune di residenza nella compilazione dell'adesione) è avvenuta anche per altri cittadini - si legge ancora nella nota -. Come annunciato si sta concludendo la fase della campagna dedicata alla categoria over 80, quindi si stanno compiendo le ultime verifiche per recuperare tutti coloro che hanno aderito".

"Riceviamo ogni giorno decine di segnalazioni in merito a cittadini over 80 che non sono stati ancora convocati per la vaccinazione anti Covid - precisa l'Ats Città Metropolitana di Milano -. Alla luce di verifiche, nella maggior parte di casi si tratta di disguidi dovuti ad errori nella compilazione della domanda. Tutte queste persone vengono contattate telefonicamente e convocate per la somministrazione". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.