Vaccino anticovid

Oristano

I farmacisti aspettano le bozze dei documenti, la firma entro ottobre?

Nei prossimi mesi anche nelle farmacie aderenti della Sardegna sarà possibile l’inoculazione del vaccino antinfluenzale e di quello anti-Covid. La Regione dovrà però rinnovare gli accordi sottoscritti lo scorso anno con le associazioni di categoria.

“L’accordo per l’inoculazione del vaccino antinfluenzale è scaduto”, ha commentato il presidente di Federfarma Sardegna Pierluigi Annis, “con l’Assessorato verrà quindi firmato un nuovo documento in linea con quello vecchio. A anche gli accordi per i vaccini anti-Covid, in scadenza al 31 dicembre, verranno certamente rinnovati”.

Le tanto attese firme dovrebbero arrivare a ottobre. “Attendiamo le bozze”, ha detto ancora Annis, “poi potremo procedere”.

Come sempre, gli aventi diritto potranno dunque ricevere gratuitamente il vaccino antinfluenzale. Gli under 60 che non hanno diritto all’esenzione avranno invece la possibilità acquistare il vaccino in farmacia a prezzo calmierato.

“Eravamo già pronti a inoculare i vaccini anti-Covid anche l’anno scorso”, ha proseguito il presidente di Federfarma Sardegna, “ma non c’erano dosi a disposizione. Le farmacie sono pronte a fare la loro parte, affiancando il Sistema sanitario nazionale e facendo tutto ciò che è necessario per tutelare la salute pubblica. Abbiamo dimostrato di essere veloci a recepire le indicazioni che arrivano dallo Stato e dall’Assessorato regionale della Sanità”.

Venerdì, 23 settembre 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.