Oristano

Si cerca di limitare i disagi. A Sa Rodia somministrazioni anche nel periodo natalizio

Organizzazione delle persone in attesa su due file all’interno del palazzetto, al riparo sotto i gazebo all’esterno, presenza di una guardia giurata che affiancherà i volontari delle associazioni di Protezione civile a cui verranno fornite ricetrasmittenti per migliorare le comunicazioni e migliorare l’indirizzamento delle persone in attesa, avvio della campagna di vaccinazione per alcune categorie come i sanitari e il personale delle forze di polizia presso i laboratori dell’Ospedale San Martino.

Sono le principali decisioni operative per l’hub vaccinale di Sa Rodia che sono state adottate questa mattina nel corso di un incontro chiesto dal sindaco di Oristano Andrea Lutzu ed al quale hanno partecipato il Commissario della Assl Giorgio Steri e gli altri vertici dell’azienda sanitaria, i responsabili della Protezione civile, della Polizia locale e delle associazioni di volontariato, ProcivArci e Lavos, impegnate al centro vaccinale del Palasport di Oristano.

Continua a leggere su OristanoNoi

Lunedì, 6 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392 o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.