Indicazioni diverse tra assessorato alla Sanità e Aziende sanitarie locali. Per una accelerata si confida nel coinvolgimento dei medici e sui nuovi hub

SASSARI. Lentamente quel contatore dei vaccini si sposta, il numero totale delle persone immunizzate in Sardegna cresce. Ancora troppo lentamente, anche perché quelle strutture e quelle misure che dovrebbero consentire un’accelerazione decisa vengono allestite e adottate solo in questi giorni. Si va avanti adagio, anche a causa di un’organizzazione farraginosa e ad indicazioni a volte contradditorie.

Assessorato e Assl. Dall’assessorato regionale alla Sanità sono arrivati appena due giorni fa una serie di chiarimenti su come comportarsi e su cosa fare per prenotare la propria dose di vaccino. 24 ore dopo ecco una nota dell’Assl di Oristano che ricalca quella diffusa pochi giorni prima dall’Assl di Sassari e che contiene indicazioni diverse da quelle date dall’assessorato. La confusione riguarda soprattutto le procedure per gli over 80. L’assessorato fornisce questa indicazione: «Dal 1° marzo i cittadini nati fino al 1937 stanno progressivamente ricevendo un sms con l’invito a manifestare la loro adesione alla campagna vaccinale» da fare con una registrazione sul portale della Regione, aggiungendo anche che «sino al 14 marzo possono manifestare la propria adesione sul portale solo i cittadini che hanno ricevuto l’Sms di invito». Per l’assessorato il sistema di chiamata con Sms finisce qui. Ma le Assl di Sassari e Oristano lo liquidano da subito.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.