Vaccini: altre 840 dosi per Oristano. Ora è la volta dei volontari del soccorso
Si prosegue anche con le vaccinazioni in rsa, comunità e con gli odontoiatri

I primi volontari che stamane si sono presentati per la somministrazione del vaccino – Foto di Marta Mereu

Arrivano altre 840 dosi di vaccino anti covid e a Oristano ripartono da questa mattina le prime vaccinazioni. L’Assl, che nelle ultime due settimane si era dedicata, a somministrare le seconde dosi, ha convocato innanzi tutto gli oltre 200 volontari impegnati nelle Associazioni di soccorso. Si dovranno presentare stamattina e lunedì prossimo al Poliambulatorio di Via Michele Pira, proprio per la inoculazione della prima dose.  Stamane i primi a onorare l’appuntamento sono statu due volontari della Croce Rossa di Oristano.

I nuclei di medici e di infermieri vaccinatori saranno impegnati da oggi anche nelle RSA e nelle strutture comunitarie della provincia. Prevista, inoltre, la vaccinazione di odontoiatri e di medici di libera professione.

A partire dal 5 gennaio e fino al 22 gennaio scorsi, in Provincia di Oristano, sono stati somministrati i vaccini a 2.136 persone: personale di tutte le strutture sanitarie e di tutti gli uffici amministrativi della ASL, operatori sanitari del territorio, tra cui Usca, specialisti ambulatoriali, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta – e Rsa. Tutti hanno ricevuto nei giorni scorsi anche le dosi di richiamo.

Venerdì, 12 febbraio 2021

L'articolo Vaccini: altre 840 dosi per Oristano. Ora è la volta dei volontari del soccorso sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.