Stop alle nuove inoculazioni, si riparte dal VaxDay al Brotzu

CAGLIARI. La Regione Sardegna ha sospeso la somministrazione delle prime dosi di vaccino Pfizer a operatori socio-sanitari, dipendenti e pazienti di Rsa, volontari. L'obiettivo, considerato che il prossimo carico di Pfizer arriverà dimezzato (7020 fiale su 14.040) è garantire la seconda inoculazione tra il ventunesimo e il quarantaduesimo giorno a chi già si è sottoposto alla prima. Insomma, evitare di vanificare quanto già fatto. L'assessore della Sanità Mario Nieddu ha spiegato che «questa seconda fase è stata avviata oggi al Brotzu di Cagliari, teatro il 27 dicembre delle prime somministrazioni». A chi ha ricevuto il richiamo è stata consegnata una tessera che attesta la certificazione avvenuta. Intanto oggi dovrebbero essere recapitate le settemila fiale Pfizer, mentre continua l'attesa per le mille dosi del vaccino Moderna. (ANSA)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.