Vaccini a parenti : ora controlli anche negli altri centri di somministrazione
Circa cinquanta le persone che avrebbero ricevuto la dose senza averne diritto

Un momento della conferenza stampa

È destinata ad allargarsi l’indagine relativa ai vaccini somministrati ai familiari di alcuni tra i professionisti sanitari del poliambulatorio di Oristano, che ha portato alla notifica da parte dei carabinieri del Nas di Cagliari, di un’informazione di garanzia – emessa dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Oristano – nei confronti di 11 medici e 4 infermieri, indagati per abuso d’ufficio e peculato.

Durante la conferenza stampa di questa mattina il procuratore della Repubblica di Oristano, Enzo Domenico Basso, non ha fornito i nomi delle persone raggiunte da avviso di garanzie ma ha parlato di un sedicesimo professionista coinvolto.

“Stiamo allargando gli accertamenti anche ad altre strutture”, ha annunciato la comandante dei Nas di Cagliari, Nadia Gioviale.

Complessivamente è stata accertata la somministrazione del vaccino Pfizer a una cinquantina di persone legate da vincolo di parentela – ma non solo – ai 15 professionisti coinvolti: “Uno dei campanelli d’allarme è stata l’età”, ha spiegato la comandante Gioviale. “Abbiamo acquisito la documentazione per verificare ci fossero le cause di giustificazione alla somministrazione del vaccino e constatato che svariate decine di soggetti o non dovevano ricevere il vaccino perché non rientravano nelle categorie indicate come prioritarie, o non dovevano ricevere il vaccino Pfizer, ma l’Astrazeneca”.

“Purtroppo, tra chi ha ricevuto le dosi indebitamente ci sono anche appartenenti alle forze dell’ordine”, ha ammesso Basso. “È ingiustificabile”.

Le accuse per chi è stato impropriamente vaccinato sono in corso di valutazione: “Molto dipenderà dalla posizione del soggetto vaccinato”, ha spiegato il procuratore della Repubblica di Oristano. “Se ha un ruolo pubblico o è un privato cittadino”.

L’indagine attuale è il risultato di due filoni. Uno è partito da una nota inviata dal presidente dell’Ordine dei farmacisti oristanese agli iscritti – ripresa dagli organi di stampa – nel quale si paventavano possibili irregolarità nella campagna vaccinale dedicata ai farmacisti, l’altro filone è stato avviato autonomamente dai Nas.

Giovedì, 15 aprile 2021

L'articolo Vaccini a parenti: ora controlli anche negli altri centri di somministrazione sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.