Sopralluogo di Carlo Tack all’Hub vaccinale della Fiera.

Nella mattina di oggi, martedì 6 aprile 2021, l’Assessore alle Politiche per la sicurezza e Patrimonio del Comune di Cagliari, Carlo Tack, ha visitato l’Hub vaccinale presso la Fiera di Cagliari.

Il sopralluogo dell’Assessore Tack, accompagnato dal collega Alessio Mereu, Assessore alle Politiche per la mobilità, e dal Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Mario Delogu, si è reso necessario per analizzare eventuali criticità da eliminare e per favorire l’afflusso dei cittadini che si stanno recando alla Fiera per la somministrazione del vaccino anti Covid-19.

“Contiamo – il commento di Carlo Tack – di poter rendere fruibile il secondo ingresso già dalla settimana prossima. Una risposta concreta alle esigenze di tutti coloro che si recano alla Fiera per effettuare la vaccinazione, nonché di attenzione verso le categorie più fragili che tra qualche giorno potranno giovare di tale beneficio, vedendo ulteriormente compressi i tempi di attesa sia in entrata che in uscita. Imprimere un’accelerazione nella campagna vaccinale, che già dalla giornata di oggi entrerà a pieno regime, risponde alle esigenze di utenza e operatori stessi, veicolando la nostra città verso un graduale ritorno alla normalità di cui tutta la comunità ha bisogno”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.