Cagliari

Per primi gli anziani e i fragili, anche insieme alla terza dose anti-covid 

Al via la campagna antinfluenzale in Sardegna. Sono in arrivo  le prime dosi e dalla prossima settimana partirà la distribuzione nelle strutture sanitarie e ai medici che ne faranno richiesta ai servizi di Igiene pubblica e ai servizi farmaceutici territoriali dell’Ats.

“La campagna si articolerà in due fasi”,  rende noto l’assessore della Sanità, Mario Nieddu. “Si parte con i grandi anziani, gli ospiti e il personale delle Rsa, i pazienti a elevata fragilità e gli immunodepressi”.

Tutte le persone che riceveranno la terza dosa del vaccino anti-Covid, il così detto ‘booster’, potranno richiedere in contemporanea anche la somministrazione del vaccino antinfluenzale.

“Si punta così a sfruttare al massimo un’opportunità che in questa fase coinvolge lo stesso target di popolazione per le due vaccinazioni e che consentirà di massimizzare la protezione sulle categorie più a rischio”, spiega l’assessore.

Nel dettaglio gli aspetti organizzativi e le modalità operative per le vaccinazioni antinfluenzali saranno affidati e annunciati dalle singole aziende sanitarie.

La seconda fase della campagna, con l’arrivo del vaccino antinfluenzale quadrivalente split, partirà a novembre e coinvolgerà il resto della popolazione. Complessivamente in Sardegna sono attese 450 mila dosi di vaccino antinfluenzale.

Nel 2020 la Sardegna ha raggiunto la copertura del 61% degli ultrasessantacinquenni, contro il 49% dell’anno precedente, mentre nella popolazione generale la copertura raggiunta è stata del 23% (in linea col dato nazionale), contro il 15% del 2019.

Giovedì, 14 ottobre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.