Un’altra categoria di pazienti “ad elevata fragilità” sarà presto presto vaccinata da ATS Sardegna. Da domani 4 maggio, presso l’Unità Spinale Unipolare del P.O. Marino della ASSL di Cagliari, inizieranno infatti le vaccinazioni anti Covid – 19 rivolte alle persone con lesione midollare.  Nel centro di riferimento del presidio ospedaliero cagliaritano saranno immunizzate nei prossimi giorni circa 230 persone, ogni giorno saranno sottoposti a vaccino circa 50 pazienti.
Per l’occasione il personale dell’unità Spinale Unipolare ha anche preparato un questionario che sarà distribuito per conoscere i problemi sanitari e sociali che le persone con lesioni midollari hanno dovuto affrontare in questo anno afflitto dalla pandemia.Domani si inizia  dalle ore 9 fino alle ore 16 e sarà sempre presente l’anestesista. Gli operatori sanitari dell’USU si occuperanno delle vaccinazioni che verranno effettuate presso i locali del pronto soccorso del PO Marino.Qualora qualche utente non sia ancora stato contattato dalla struttura e volesse aderire al piano vaccinale può chiamare in Unità Spinale al seguente numero: 070 6094475.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.