L’assessore alla Sanità Nieddu annuncia l’inizio della campagna per i nati dal 1936 in giù

SASSARI. Nei giorni in cui si fanno largo diverse ipotesi legate allo sviluppo della campagna vaccinale, come l’acquisto in autonomia dei vaccini da parte della Regione, arrivano anche le prime certezze. Una l’ha comunicata l’assessore della Sanità, Mario Nieddu.

«Sono stati inviati i primi sms alle persone nate prima o durante il 1936», ha detto. Una volta ricevuto il messaggio, l’utente dovrà dare una conferma informatica che verrà ricevuta dal Cup che, a sua volta, risponderà alla richiesta fornendo data, ora e luogo dell’inoculazione della dose di vaccino. Il sistema è in rodaggio e nasconde alcune zone d’ombra.

È possibile, infatti, che stia muovendo i primi passi grazie al coinvolgimento dei sindaci dei piccoli comuni, che possono gestire più facilmente la ricerca dei contatti. Perché la macchina degli sms inizi a lavorare a regime, però, il sistema deve essere necessariamente rivisto. C’è poi un portale web dedicato alle adesioni alle campagne vaccinali.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

 

 

 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.