Ha preso servizio il 31 dicembre 2021, il nuovo comandante della polizia locale di Uta.  con il ruolo di Capitano, Roberta Maxia, 47 anni e una  laurea all’Università di Cagliari in Giurisprudenza, master in criminologia e scienze giuridiche, una carriera nei corpi di polizia locale di Quartu Sant’Elena, Carbonia, Monserrato e Capoterra .
Il Sindaco Giacomo Porcu “Auguro al nuovo comandante della polizia locale buon lavoro e sono certo che farà il bene per la nostra Comunità mettendo al suo servizio la sua esperienza. Il Corpo di Polizia Locale di Uta, in questi mesi, ha visto crescere il suo organico e la sua dotazione strumentale. Come Amministrazione vogliamo una presenza sul territorio che dia sostegno e maggior controllo per tutelare la stragrande maggioranza dei cittadini che rispettano le regole. I prossimi mesi prenderanno corpo tanti progetti che miglioreranno la vita quotidiana di tutti noi utesi”.
 “Sono onorata di guidare per un anno il corpo di polizia locale di Uta e  grata all’amministrazione comunale per l’incarico conferitomi e la fiducia che mi è stata data”.
“Assumo questo incarico, con grande responsabilità e spirito di servizio, metterò a disposizione la mia esperienza professionale per la città di Uta. L’attività del Corpo sarà indirizzata dalla presenza sul territorio per la sicurezza della circolazione stradale e al rispetto delle norme anti contagio, improntata sul periodo che stiamo vivendo”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.