Stamattina ad Uta, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di accertamenti e indagini, hanno denunciato in stato di libertà per sottrazione di beni sottoposti a sequestro e violazione di sigilli, un 48enne del posto, attualmente residente a Capoterra, già gravato da precedenti denunce.

È risultato infatti che, in epoca successiva alla notifica di un provvedimento emesso dalla Prefettura di Cagliari, che aveva disposto la confisca di un’auto già posta sotto sequestro dai carabinieri, a seguito di gravi infrazioni al C.D.S. risalenti all’anno 2016, nonostante gli obblighi di custodia, l’uomo aveva venduto le varie parti del veicolo come pezzi di ricambio, rottamandolo pazientemente, in maniera da non doverne perdere tutto il valore.

Al momento della notifica del provvedimento di confisca i carabinieri hanno preteso di vedere l’auto e l’uomo, non potendo esibirla, ha ammesso di averla “venduta a pezzi”.

L'articolo Uta, fa a pezzi l’auto confiscata e la rivende: 48enne denunciato dai carabinieri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.