Guardian, apparente violazione del decreto Biden

(ANSA) - WASHINGTON, FEB 9 - La polizia per l'immigrazione (Ice) ha espulso almeno 72 persone ad Haiti, compresi un bimbo di due mesi e altri 21 bambini, in apparente violazione del decreto di Joe Biden che consente di cacciare solo sospetti terroristi e persone condannate potenzialmente pericolose. Lo riporta il Guardian.

I ragazzini sono stati rispediti ad Haiti, isola a rischio dopo la rivolta politica, a bordo di due voli partiti da Laredo, Texas. L'agenzia ora rischia di finire nel mirino per non aver ottemperato alle nuove decisioni dell'amministrazione Biden, che ha sospeso per 100 giorni tutte le espulsioni. Provvedimento bloccato temporaneamente da un giudice, che però ha lasciato in vigore la direttiva secondo cui sono soggetti a espulsione solo i casi più gravi.

Lo scorso venerdì, scrive il quotidiano, sembrava che il governo fosse riuscito a imporre la sua linea all'Ice, quando i voli sono stati sospesi, ma lunedì l'agenzia per l'immigrazione ha riprogrammato i rimpatri. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.