Cuglieri

Un dono della Onlus Sardegna Clima all’Associazione Montiferru

Una stazione metereologica è stata installata nei giorni scorsi alla periferia di Cuglieri, in località Barones. La stazione è stata allestita e donata dalla Onlus “Sardegna Clima” all’Associazione Montiferru, nell’ambito del progetto di rigenerazione del territorio, portato avanti da diversi mesi da decine di cittadini che, dopo gli incendi dello scorso luglio, si sono associati per far ripartire le tante aree investite dalle fiamme.

La Stazione, già operativa, è dotata di sensori posizionati a 2,5 metri dal suolo e rileva i principali parametri meteorologici: temperatura, umidità, pluviometria, direzione e velocità del vento.

Grazie alla raccolta di tali dati verrà creato un archivio, che sarà di ausilio all’Associazione Montiferru e a tutti gli organi interessati nelle programmazioni di tipo agricolo e forestale per la ricostruzione del territorio. Tutti i cittadini potranno quindi consultare questo database e utilizzarne le informazioni per diversi scopi: dall’agricoltura alla silvicoltura passando per il semplice interesse degli appassionati per le rilevazioni meteorologiche.

I dati sono pubblici e consultabili in diretta tramite le piattaforme web di Sardegna Clima e attraverso una App per tutti gli smartphone (https://www.sardegna-clima.it/google_earth/mappe/webmaps.php.)

È stata inoltre creata una pagina web dedicata, con grafici e previsioni, consultabile all’indirizzo: https://www.bakumeteo.it/cuglieri/.

La nuova stazione di Cuglieri entra a far parte della Rete Meteorologica “Sardegna Clima”, con oltre 100 postazioni di rilevamento sparse per tutta l’Isola.

L’installazione è avvenuta grazie alla disponibilità e alla collaborazione del vicepresidente dell’Associazione, Vanni Cocco, e di altri volontari che hanno partecipato all’intervento. La Onlus, con sede a Fonni, è totalmente autofinanziata, gestita da laureati sardi e collabora da alcuni anni con istituzioni locali, università (tra cui “La Sapienza” di Roma), associazioni e in particolare con l’Agenzia spaziale europea e il Consiglio nazionale delle ricerche.

“Grazie alla Onlus Sardegna Clima rappresentata dal dottor Dario Secci, abbiamo la possibilità di dare un servizio fondamentale per tutto il territorio colpito dalla catastrofe del luglio scorso”, commenta il presidente dell’Associazione Montiferru, Pier Paolo Arca. “I dati meteo sono indispensabili per chiunque operi in agricoltura. Per noi ha inoltre un valore ancora maggiore visto l’impegno che ci siamo presi nel programmare i processi di rigenerazione del territorio e quindi la messa a dimora di migliaia di piante, soprattutto di olivo. Fatto questo primo passo, ora pensiamo di ampliare la rete meteo coinvolgendo anche gli altri comuni interessati al progetto di rigenerazione”.

“La Onlus Sardegna Clima, fondata nel 2008, ha come principio ispiratore la condivisione dei dati della nostra rete meteo in tempo reale e a beneficio delle comunità della Sardegna”, ha spiegato il rappresentante della Onlus, Dario Secci. “L’incontro con l’Associazione Montiferru è un evento molto importante per noi, poiché hanno colto immediatamente la funzione e l’obiettivo del nostro progetto”.

Stazione meteo Cuglieri 3
La stazione meteorologica guarda la campagna

Mercoledì, 16 febbraio 2022

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.